Menestrelli Acciaio Inox 18/10
Nanowar of Steel
Menestrelli Acciaio Inox 18/10

Anche quest'anno, per il secondo raduno imperiale di Fel, saranno presenti i valvassori dell'Acciaio Inox: i Nanowar of Steel!

I Nanowar of Steel sono un gruppo heavy metal demenziale italiano formatosi agli inizi del 2003. Propongono brani caratterizzati da testi demenziali e da un suono che riprende riccamente il power metal e l'heavy metal anni ottanta e ripropongono brani già noti del genere heavy metal, modificandone i testi per trasformarli in parodia. Analogamente parodistici sono il look e l'atteggiamento del gruppo; il nome stesso "Nanowar" è una distorsione di Manowar. Più recentemente il nome della band ha subito un cambiamento: da "Nanowar" a "Nanowar of Steel", ulteriore canzonatura dei Rhapsody, che hanno cambiato il loro nome in Rhapsody of Fire.

Fra le parodie più note dei Nanowar vi sono Master of Pizza (Master of Puppets dei Metallica), Emerald Fork (Emerald Sword dei Rhapsody of Fire, parodizzata anche con la canzone Rap-Sody) e The Number of the Bitch (The Number of the Beast - Iron Maiden) anche se il pezzo più famoso della band risulta essere "Giorgio Mastrota" con oltre un milione di visualizzazioni su youtube.

Il 2 agosto 2013, dopo una collaborazione iniziata a marzo che ha richiesto "155 dies de laboro", il gruppo ha pubblicato il video dell'inno ufficiale di Feudalesimo e Libertà, divenendo portavoce musicale del Partito con il compito di diffondere il "verbo" in ogni landa dell'italico Stivale!